India, Tamil Nadu - Un letto per gli orfani di Namakkal

In corso
asia
In India il 26% della popolazione è sieropositivo, cioè 2,1 milioni di persone (2015). Tra queste ci sono centinaia di bambini, che già alla nascita devono convivere con l'immunodeficienza. 
La malattia ha reso molti di loro orfani.

Gli orfani vengono esclusi dalla società, in quanto considerati frutto del peccato. In più, l'AIDS significa per loro un ulteriore stifma. Questi bambini conducono una vita solitaria ai margini della società, senza genitori né cure mediche.

Dettagli progetto

La Missione Don Bosco Anbu Illam di Namakkal ospita 56 ragazzi orfani che sono affetti da HIV/AIDS.
I Salesiani li accolgono e li accompagnano nella loro crescita, offrendo loro un tetto, l'alimentazione quotidiana, l'istruzione. Si preoccupano che i bambini assumano regolarmente le loro medicine e che si nutrano correttamente. Li accompagnano per i controlli in ospedale, che servono per capire l'impatto della terapia antiretrovirale.

Fino a qualche mese fa, nel dormitorio della comunità i bambini dormivano sul pavimento con un solo lenzuolo. Alcuni di loro usavano delle stuoie.

La Fondazione Opera Don Bosco Onlus di Milano ha finanziato nel 2016 circa CHF 5.700 per nuovi letti per il Centro di Namakkal.

Ora la Fondazione Opera Don Bosco nel Mondo vorrebbe apportare il proprio contributo agli orfani di Namakkal grazie alla generosità dei suoi sostenitori!

Per donare al progetto di Namakkal è molto semplice: basta indicare nella causale della donazione "Progetto Don Bosco Namakkal - India".

Grazie di cuore!!!