MYANMAR: 10 AULE NUOVE PER IL CENTRO NAZARETH DI ANISAKAN

In corso
asia
A circa 70 km ad est di Mandalay, la seconda città più popolata del Myanmar, si trova la cittadina di Anisakan.
In questa zona rurale, che gode delle bellezze naturali del National Kandawgyi Gardens, il parco botanico che attira turisti da tutto il mondo, la popolazione vive la stessa condizione economico-sociale del resto del Paese: gran parte della popolazione, specie nelle campagne, vive in miseria. Il Myanmar è il Paese più povero del Sudest asiatico, con quasi un terzo dei suoi 62 milioni di abitanti sotto la soglia della povertà.

Dettagli progetto

L'Opera Salesiana di Anisakan ospita quasi 200 ragazzi in convitto provenienti da diverse parti del Paese, specialmente da quelle aree in cui l'istruzione non è garantita a tutti, l'uso di sostanze stupefacenti tra i giovani è molto diffusa e le lotte tra esercito e diversi gruppi armati sono frequenti. Circa due terzi dei ragazzi provengono da famiglie povere e i genitori di questi ragazzi hanno difficoltà a contribuire all'ospitalità e all'istruzione dei propri figli.
L'attuale edificio principale in legno che i ragazzi stanno usando per le aule e i dormitori è stato costruito nel 1957 e, di conseguenza, è un edificio che necessità di manutenzione e lavori. Inoltre, le camere e i dormitori sono stati pensati per accogliere solo 50 ragazzi.
I Salesiani hanno fatto del loro meglio per utilizzare tutto lo spazio libero disponibile, tutti i pollai e i magazzini sono stati trasformati in aule, per dare a tutti questi ragazzi un posto al Centro Nazaret, in modo che possano essere educati e diventare persone che un giorno costruiranno la società.
A causa della mancanza di spazio, le attività scolastiche sono molto ridotte. La mancanza di stanze sufficientemente spaziose influisce anche sulla salute dei ragazzi.
Con così tanti studenti hanno bisogno di nuove aule per le lezioni. Per questo motivo la Fondazione Opera Don Bosco nel Mondo ha deciso di sostenere un progetto per la realizzazione di nuovo edificio a due piani, affinché i ragazzi possano studiare in stanze sufficientemente spaziose con un banco e una sedia per ciascuno e i loro dormitori non saranno più congestionati come lo sono ora.

Il costo globale del progetto per la realizzazione dell'edificio con le nuove aule scoastiche per il Centro Salesiano Nazarteh di Anisakan è di CHF 120.000,00.

La Fondazione Opera Don Bosco nel Mondo a luglio 2020 ha inviato CHF 48.295,00 per l'inizio dei lavori.


AIUTACI A REALIZZARE QUESTO SOGNO!!!