PERÙ: PROGETTO LINKING EDUCATION PER I BAMBINI DEL KM 980 DI NUEVA CURA MORI - PIURA

In corso
sud-america
Il Perù è uno dei paesi più vulnerabili agli impatti del fenomeno "El Niño", che è caratterizzato da forti piogge nel nord della costa peruviana. Le anomalie nelle precipitazioni generano danni diretti a causa di inondazioni nelle zone costiere e frane causata dalle piogge torrenziali nelle alte zone andine. L'inondazione è uno dei pericoli che minaccia la regione di Piura, in particolare la valle della Piura inferiore, che è stata inondata ripetutamente, poiché il livello del fiume ha superato la sua capacità di portata, causando l'inondazione di grandi viali nel 1983, 1998 e 2017, creando danni alla popolazione e al sostentamento della stessa.
I costi per i danni subiti e per i lavori di ricostruzione rimangono molto elevati.
Il 27 marzo 2017, il fiume Piura ha nuovamente superato le difese fluviali, rompendo la diga sinistra in 6 punti, e i distretti di Cura Mori e Catacaos sono stati i più colpiti.
A Cura Mori sono state danneggiate 3.667 case, di cui 580 sono ancora inabitabili o crollate, mentre 1.317 case hanno ancora danni.
Circa 7000 famiglie si sono trasferite per rifugiarsi nelle abitazioni dei parenti, nelle chiese o nelle scuole, ma gran parte è stata spostata nei rifugi installati all'altezza del Km 980 della Strada Panamericana Norte.
I rifugi temporanei che sono stati installati per rispondere alla situazione di emergenza, sono ormai diventati otto insediamenti umani permanenti (3.000 abitanti).
Pueblo Nueva Santa Rosa, con 400 famiglie in greve difficoltà, è uno degli insediamenti sfollati nel 2017, la cui popolazione ha grandi difficoltà e bisogni direttamente collegati al loro sfollamento, che aumenta la loro vulnerabilità sociale. Dopo tre anni e tre mesi dall'alluvione, nell'area la popolazione deve ancora recuperare una condizione adeguata, dal momento che attualmente hanno un reddito economico che varia da € 91 a € 138 al mese. Inoltre, a peggiorare le cose, non hanno inessun sostegno delle autorità per semplificare e migliorare i processi di sviluppo urbano.
Le loro case sono realizzate con canna da zucchero, compensato e calamina (scarto della lavorazione dei metalli), materiali che rendono precarie ed insicure le case che stanno costruendo.
Il 4 gennaio 2020, i forti venti che hanno soffiato nella zona hanno causato la distruzione di cinque case e una sala comune della fattoria Nueva Santa Rosa al Km 980. Fortunatamente, non ci sono stati feriti.
Gli abitanti si rammaricano che fin ad ora lo Stato non abbia rispettato la costruzione dei moduli abitativi che aveva promesso dopo l'emergenza, lasciando gli abitanti senza elettricità di base o servizi di drenaggio. È disponibile solo l'approvvigionamento idrico, ma non è potabile.
Dal punto di vista educativo, nel dipartimento di Piura le cose non vanno meglio. Il 6 aprile per ordine del Ministero della Pubblica Istruzione, le lezioni scolastiche sono iniziate in modalità a distanza (radio, televisione e internet). Tuttavia, i genitori delle famiglie colpite dallo straripamento del fiume Nuevo Cura Mori a Piura, che sono stati trasferiti due anni fa al Km 980 di Panamericana Norte, vivono grandi difficoltà per non avere accessibilità al programma "LEARNING AT HOME" in televisione e non avere il servizio Internet  perché hanno l'elettricità solo per un'ora a giorno.
Cinque bambini su cento hanno smesso di studiare quest'anno a causa della situazione di emergenza COVID 19. Hanno abbandonato la scuola, a causa della situazione economica critica che la loro famiglia sta attraversando. La direttrice dell'unità di gestione educativa di Piura, la signora Carmen Sánchez, sottolinea che non è stato possibile rintracciare il 5% degli studenti, soprattutto per la scuola elementare. Uno dei motivi è che i genitori vengono dalle montagne e sono tornati ai loro luoghi di origine. Allo stesso modo, indica che 2.600 studenti di scuole private hanno richiesto il loro trasferimento ad istituzioni nazionali (scuole statali). È il Ministero della Pubblica Istruzione che si occupa di assegnare il posto vacante, in coordinamento con i genitori.
Per quanto riguarda le lezioni virtuali iniziate con il diffondersi della pandemia, la signora Carmen Sánchez sostiene che alcuni insegnanti hanno problemi con il processo di feedback, non possono contattare gli studenti, perché non hanno telefoni cellulari o accesso a Internet. Ricevono le loro lezioni in televisione o alla radio o con le carte che sono distribuite con un giornale locale, ma non tutti possono essere seguiti.

Dettagli progetto

Le condizioni in cui si trovano questi ragazzi e ragazze delle aree colpite dallo straripamento del fiume Nueva Santa Rosa-Piura, che frequentano la scuola primaria, peggiora di giorno in giorno: non possono accedere all'istruzione, un diritto fondamentale per lo sviluppo integrale dell'essere umano.

Il progetto "Linking Education" per i bambini del Km. 980 di Nueva Cura Mori - Piura, già colpiti dall'inondazione del 2017, di fronte alla situazione di emergenza di COVID-19, necessita del sostegno umanitario di individui e organizzazioni per:

- acquistare 100 smartphone con accesso a WhatsApp in modo che possano ricevere i loro materiali didattici;

- acquistare un dispositivo elettronico "INVERTER" per l'insediamento di Nueva Santa Rosa, in modo che possano avere elettricità per sei ore al giorno, garantendo che questi processi educativi siano possibili e di qualità.

Per la realizzazione del progetto "Linking Education" è necessario un investimento economico di CHF 15.000.


AIUTACI A RENDERE TUTTO QUESTO POSSIBILE!!!
GRAZIE.