REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO: EMERGENZA UMANITARIA A KASUMBALESA

In corso
africa
I dati ufficiali della diffusione del coronavirus nella Repubblica Democratica del Congo parlano di 4.106 contagiati e 88 decessi (8 giugno 2020), oltre al ritorno di alcuni casi di Ebola nel Paese.
In seguito al lockdown decretato dal Presidente il 19 marzo scorso la gente non lavora più se non minimamente, le scuole sono chiuse e anche la gran parte delle attività commerciali.
La conseguenza diretta di questa situazione è la fame: non andando più a lavorare la gente non guadagna più nulla e i prezzi sul mercato salgono alle stelle.

Dettagli progetto

La scuola Don Bosco e l'ospedale Notre Dame de Lourdes di Kasumbalesa, si sono organizzati per provare ad alleviare un tantino la sofferenza delle famiglie più povere e del personale delle strutture attraverso la distribuzione di alimenti, dando a ciascun nucleo familiare kit di sostegno mensile, costituita da:
- 1 sacco di mais
- 2,5 litri di olio vegetale
- 2 kg di pollo.

Con € 25 è possibile acquistare il necessario per un kit alimentare di sostegno mensile.

La Fondazione Opera Don Bsoco nel Mondo, tramite ODB Network, ha già inviato CHF 5.000 come prima risposta all'emergenza.

LA RACCOLTA FONDI PER RISPONDERE ALLA SITUAZIONE DI EMERGENZA CONTINUA:
AIUTACI ANCHE TU!!!