Etiopia - Sostegno a distanza con i Salesiani di Don Bosco

In corso
africa
I Centri di Don Bosco in Etiopia assistono molte famiglie povere per permettere loro di poter mandare i figli a scuola. E' stato attivato un progetto di "Sostegno a distanza" nelle missioni salesiane dell'Etiopia. In particolare a:












Addis Abeba - Mekanissa
: aspirantato, pre-noviziato, parrocchia, santuario "Maria Ausiliatrice", scuola elementare, media e superiore, scuola professionale, oratorio, centro giovanile, attività sociali

Addis Abeba - Bosco Children: centro di recupero per ragazzi di strada, scuola professionale, attività sociali

Adwa: aspirantato, parrocchia, istituto tecnico, oratorio, centro giovanile, attività sociali

Makalle: aspirantato, istituto tecnico, oratorio, centro giovanile, attività sociali


Dettagli progetto

Il donatore può aderire al Progetto "Sostegno a Distanza" donando una quota con scadenza mensile o annuale (senza alcun obbligo di rinnovo) alla Fondazione Opera Don Bosco nel Mondo. La quota sarà destinata a aiutare un singolo bambino bisognoso in una delle missioni salesiane in Etiopia.
Per donare è sufficiente indicare nella causale della donazione "Sostegno a distanza".

Cosa comprende il progetto:

- alimentazione giornaliera (colazione/pranzo/cena)
- igiene personale e abbigliamento
- vaccinazioni e visite mediche
- materiale scolastico e didattico
- manutenzione alle strutture di accoglienza
- aiuti alle famiglie di origine

Non sono previsti contatti epistolari fatto salvo possibili fotografie di gruppo pubblicate sulle schede progetto.

La Fondazione Opera Don Bosco nel mondo ha inviato i seguenti contributi:
- nel 2015 CHF 44.000 per 85 bambini;
- nel 2016 CHF 5.200 per 20 bambini;
- nel 2017 CHF 11.200 per 40 bambini.