IN MYANMAR VICINO AI PIÙ POVERI E AI PIÙ PICCOLI CON UN SORRISO

10 novembre 2020

Anche in Myanmar il Coronavirus si sta diffondendo e la situazione sta diventando sempre più difficile: sono stati rilevati circa 62.000 casi e 1.500 decessi.
Nelle grandi città, ma soprattutto nelle aree rurali, il sistema sanitario è del tutto carente e non ha i mezzi né per prevenire né per gestire la pandemia.

Ogni settimana le Figlie di Maria Ausiliatrice di Hlaing Thar Yar, quartiere periferico di Yangon, tutto ciò che ricevono dalla generosità dei donatori della Fondazione Opera Don Bosco nel Mondo lo condividono con più di 300 famiglie bisognose.
Vengono raggiunte quotidianamente famiglie di ogni credo e fede, che condividono la stessa sorte: essere tra le più povere e vulnerabili del quartiere.

Un modo semplice e diretto per «servire i più deboli e gli esclusi» … indossando sempre un sorriso contagioso: SHARE THE JOY!!!