FILIPPINE: COSTRUIRE UNA COMUNITÀ PROATTIVA ATTRAVERSO IMPRESE AGRICOLE SOSTENIBILI A LEGAZPI

14 agosto 2020

A Legazpi nella regione di Bicol nelle Filippine i Salesiani sono presenti dal 2001.
Una volta appurato il grande potenziale naturale del territorio estremamente fertile di questa regione, è stata attivata l'opera Don Bosco Agro-Mechanical Technology Center con l'obiettivo di offrire ai giovani e alle famiglie gli strumenti per affrontare alcune problematiche socio-economiche essenziali, quali la mancanza di una programmazione agricola per il terreno collinoso, l'assenza di un’attrezzatura di base e di un capitale iniziale, nonché un’incapacità gestionale nel creare un mercato profittevole.

La loro missione si concentra principalmente su due punti:

1. l'educazione dei giovani nei corsi professionali-agricoli presso il Don Bosco Agro-Mechanical Technology Center;
2. l'assistenza alle famiglie della zona attraverso un progetto di micro-credito agricolo al fine di rendere le famiglie economicamente indipendenti.


Il progetto di micro-credito agricolo è stato avviato 3 anni fa e attualmente vede coinvolti oltre 120 agricoltori, impegnati a realizzare i seguenti obbiettivi:
- miglioramento del programma meccanico dell'agricoltura;
- sviluppo e mantenimento continui di un modello di azienda agricola;
- formazione continua degli agricoltori e micro-credito.

Tutto questo si è attivato grazie ai contributi inviati dalla Fondazione Opera Don Bosco nel Mondo, insieme a ODB Network, garantendo l'acquisizione di attrezzature e macchinari agricoli, di materiali di consumo, l'innovazione di attrezzi agricoli, l'utilizzo di macchinari e attrezzature agricole, la manutenzione di macchinari e attrezzature agricole.

Al momento, a causa della pandemia, ci sono stati ritardi in termini di formazione degli agricoltori e microcredito. Il Centro Don Bosco ha bisogno di conformarsi al rigido protocollo del governo in materia di distanziamento e ciò non permette di recarsi a visitare i contadini.

L'unico servizio che il Centro continua ad offrire agli agricoltori più vicini è il servizio trattori nell'ambito delle Strutture di Servizio Comune (CSF).
Con il reddito derivante dal servizio reso dal trattore ai contadini, il Centro Don Bosco ricava un'ulteriore rendita fissa utilizzata per il carburante del trattore. Questo sarà utilizzato per i servizi di cui si avvale la comunità e una parte per la manutenzione delle attrezzature.

Per saperne di più e contribuire al progetto: https://tinyurl.com/y375nf9z