Amaniel und Demelash - Eine Erfolggeschichte in Äthiopien

23 Oktober 2018

Qualche settimana fa il Presidente del Consiglio dei Ministri italiano Giuseppe Conte si è recato a Addis Abeba, divenendo il primo leader europeo giunto in terra etiope dopo la recente riconciliazione con l’Eritrea. Tra gli incontri programmati durante i giorni di visita, anche quello con Amaniel e Demelash, due giovani etiopi di successo con alle spalle un passato non roseo. Entrambi sono stati protagonisti di un’infanzia caratterizzata da molte difficoltà, superate grazie all’impegno dei Salesiani di Don Bosco all’interno del progetto “Bosco Children” - un programma di recupero per ragazzi di strada.

Conte, accompagnato da don Angelo Regazzo, ha potuto toccare con mano i progressi fatti nello sviluppo della collaborazione tecnico-professionale tra Italia e Etiopia, ammirando i frutti dell’impegno profuso dai tanti giovani coinvolti in “Bosco Children”.

Amaniel e Demelash sono due tra i tantissimi ragazzi che i Salesiani ogni giorno educano e formano affinché possano costruirsi un futuro migliore, dando valore aggiunto anche alla comunità e ai territori in cui vivono. Come ricordato da don Angelo, questa è una concreta testimonianza di quanto sia importante investire in corsi di formazione professionale per aiutare i giovani africani ad avere opportunità nelle loro terre e a non rischiare l’avventura dell’emigrazione illegale.

- foto fonte: ANS